Dislessia e DSA

Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia rappresentano un gruppo eterogeneo di disturbi classificati come Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Essi riguardano circa il 6% della popolazione in età scolare e si manifestano come una difficoltà specifica dell’alunno nell’acquisire e successivamente automatizzare una o più delle seguenti abilità: lettura, scrittura e calcolo.

Queste difficoltà interferiscono in maniera significativa con le attività scolastiche, incidendo spesso anche sull’autostima degli alunni, soprattutto se erroneamente scambiate dagli insegnanti o dai genitori per “pigrizia” o “poco impegno”.

La Legge nº 170 dello stato, emanata nell’anno 2010, riconosce  la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi specifici di apprendimento tutelando i ragazzi con DSA in particolare durante il loro percorso di istruzione scolastica.

La diagnosi prevede un percorso di valutazione specifico in equipe multidisciplinare secondo le recenti normative di Regione Lombardia.

Il centro APPE è un’equipe di specialisti privati autorizzati dall’Asl di Varese per effettuare la prima certificazione diagnostica di Disturbo Specifico dell’Apprendimento secondo i criteri stabiliti dalla consensus conference sui disturbi specifici dell’apprendimento.

Per approfondire:

Dislessia Evolutiva

Disortografia e Disgrafia Evolutiva

Discalculia Evolutiva

Lo Screening nelle Scuole per l’Infanzia 

La Logopedia nei Disturbi Specifici dell’Apprendimento

La nuova normativa regionale nell’ambito dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) richiede il lavoro di un’equipe …

Le emozioni nei bambini

I cambiamenti  evolutivi nel modo di provare le emozioni I bambini nel loro processo di evoluzione sono continuamente soggetti …

Metodo Feuerstein

Il Metodo Feuerstein, ideato dallo psicologo e pedagogista israeliano Reuven Feuerstein, ha come fine il potenziamento delle …