Blog

Disturbi dello Spettro Autistico: cosa fare dopo la diagnosi

Ogni bambino affetto da autismo rimane comunque una realtà a sé, con caratteristiche peculiari che lo rendono unico, e specifico, ed unico ed individualizzato è l’intervento che proponiamo presso il centro APPE.

L’equipe del centro APPE dedicata all’intervento sull’Autismo è formata da psicologi, pedagogisti clinici, neuropsichiatra infantile e logopedisti.

Il centro APPE di Saronno offre un intervento di tipo abilitativo avvalendosi delle tecniche e dei principi dell’Analisi del Comportamento Applicata (ABA), una scienza che ha lo scopo di aumentare e migliorare i comportamenti socialmente significativi.

La famiglia e la scuola, in particolare, sono coinvolte e supportate in maniera attiva e continua dagli operatori del centro, per garantire una generalizzazione progressiva delle competenze acquisite dal bambino agli altri ambiti di vita e per fornire aiuti concreti a genitori e insegnanti verso i comportamenti di più difficile gestione.

Con il termine comportamento intendiamo tutte le azioni osservabili compiute da una persona. In questa ottica anche la comunicazione, le abilità sociali, l’apprendimento sono dei comportamenti, e quindi possono essere osservati, analizzati e modificati.

Ogni programmazione educativa sarà costruita valutando inizialmente i punti di forza ed i deficit presenti in tutte le aree di sviluppo: imitazione, abilità visuo-spaziali, competenze motorie, ascolto e comprensione, competenze comunicative, autonomie, abilità sociali e di gioco e collaborazione, per garantire un intervento mirato.

L’intervento da noi offerto rivolge poi in particolare molta attenzione all’insegnamento ed alla modulazione del comportamento verbale declinato in tutti i suoi operanti (mand, tact, ecoico, intraverbale), attraverso l’uso dello strumento comunicativo più adeguato per ogni singolo bambino (vocale, immagini, segni) ed all’intervento diretto sui comportamenti problema che impediscono l’accesso all’apprendimento ed alla interazione con gli altri.

Di seguito riportiamo in forma breve l’iter per la presa in carico presso il centro APPE

FASE DI VALUTAZIONE

L’obiettivo è evidenziare le competenze e sottolineare le modalità di funzionamento del bambino, al fine di integrare la diagnosi e strutturare un intervento personalizzato.

 

FASE DI INTERVENTO

Il programma\progetto è sviluppato su tre aree:

  • Intervento al Centro APPE: il bambino lavora individualmente sulle abilità cognitive, comunicative e relazionali. Gli obiettivi, evidenziati dalla valutazione, sono stabiliti e condivisi con la famiglia.
  • Intervento a casa: l’obiettivo è generalizzare le competenze acquisite al Centro e fornire strategie utili e efficaci per la gestione del bambino nella vita quotidiana.
  • Intervento a scuola: attraverso osservazioni dirette e colloqui periodici con gli insegnanti si costruisce un’alleanza per condividere le strategie massimizzare le potenzialità dell’apprendimento e le abilità sociali del bambino


FASE DI MONITORAGGIO
:

Ogni 6 mesi si aggiorna la valutazione funzionale e il piano di intervento in vista degli obiettivi raggiunti.

 

Per chi fosse interessato, è possibile contattare il centro APPE di Saronno per ottenere ulteriori informazioni, via e-mail o telefonicamente.

Visita la pagina contatti

La Logopedia nei Disturbi Specifici dell’Apprendimento

La nuova normativa regionale nell’ambito dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) richiede il lavoro di un’equipe …

Le emozioni nei bambini

I cambiamenti  evolutivi nel modo di provare le emozioni I bambini nel loro processo di evoluzione sono continuamente soggetti …

Metodo Feuerstein

Il Metodo Feuerstein, ideato dallo psicologo e pedagogista israeliano Reuven Feuerstein, ha come fine il potenziamento delle …